Torna a "Promesse elettorali di Marcello Pittella"
Marcello Pittella
Presidente Regione Basilicata

Sanità

Gestione prenotazioni e visite. Snellire procedure e modalità di gestione che realizza ed organizza le prenotazioni per le visite.

Cartella socio-sanitaria elettronica. Si realizzerà, per ogni utente dei servizi sociali e sanitari della regione, la cartella elettronica […] Tale cartella confluirà in un sistema informatizzato centrale gestito dalla Regione.

Potenziamento qualitativo delle cure sanitarie domiciliari recuperando una distribuzione omogenea del servizio sul territorio e potenziando l’aspetto specialistico oltre la prestazione infermieristica.

Rinegoziazione con il Governo nazionale del sistema dei costi standard, al fine di ottenere il riconoscimento della Basilicata come regione-benchmark del Mezzogiorno per la determinazione dei costi standard stessi.

Revisione, concertata con le parti sociali, del sistema dei ticket, al fine di assicurare, a parità di incasso, un affinamento di detto sistema finalizzato a tenere in maggiore conto l’equità e la solidarietà sociale, utilizzando anche il tariffometro-Basilicata.

Tariffometro-Basilicata. Introduzione del Tariffometro-Basilicata, che riveda l’ISEE in base ad elementi di maggiore equità che tengano conto di situazioni familiari specifiche […] da usare come base per le tariffe delle prestazioni socio-sanitarie regionali.

Mobilità sanitaria interregionale. Analisi di maggior dettaglio dei flussi di mobilità sanitaria interregionale, al fine di verificare […] la convenienza  economica di realizzare strutture specialistiche sul territorio regionale che riducano tali flussi..

Rafforzare la struttura dell’IRCCS-CROB di Rionero in Vulture quale polo di riferimento regionale per le malattie onco-ematologiche e centro di coordinamento delle ricerche sanitarie […] Inoltre, si utilizzeranno le risorse del FESR per rilanciare l’innovazione tecnologica nei macchinari  e nelle attrezzature sanitarie, potenziando i centri di eccellenza regionali, ad iniziare dal CROB di Rionero.

 

Governo
Marcello Pittella
Presidente Regione Basilicata
Marcello Pittella nasce nel 1962 a Lauria, in provincia di Potenza. Dopo aver conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia nel 1988, inizia la carriera politica seguendo le orme del padre e del fratello nel Psi. Nel 2005 viene eletto consigliere regionale e mantiene l’incarico alle elezioni del 2010, nelle liste del PD. Diviene assessore alle Attività produttive, Politiche dell’Impresa e Innovazione tecnologica nel 2012. Alle elezioni regionali del 17 e 18 novembre 2013 vince ed è nominato presidente della Regione Basilicata.
Redazione, 01/03/2017

L’intervento del presidente Marcello Pittella è stato inviato dal portavoce Nino Grasso

Il governo regionale ha varato recentemente una complessiva riforma del sistema sanitario regionale, che razionalizza il sistema, differenziando fra presidi ospedalieri e strutture ambulatoriali territoriali (l’Azienda ospedaliera regionale (Aor) “San Carlo”, assumerà la titolarità dei presidi ospedalieri di Lagonegro, Melfi e Villa d’Agri per costituire un’unica struttura ospedaliera articolata in più plessi che erogheranno, in base alla complessità, le prestazioni di ricovero per gli acuti, mentre nell’Azienda sanitaria locale di Matera, invece, il presidio ospedaliero Dea di I Livello “Ospedale Madonna delle Grazie” comprenderà il presidio ospedaliero di base di Policoro. L’Azienda sanitaria locale di Potenza, inoltre, assumerà la titolarità del presidio ospedaliero di Pescopagano, che così si aggiunge alla gestione diretta dei presidi ospedalieri distrettuali di Venosa, Lauria, Chiaromonte e Maratea per la presa in carico dei pazienti cronici o che versano in condizioni di fragilità) il potenziamento del 118 con acquisto di nuove ambulanze ed estensione del servizio elicotteristico.

La struttura del Crob di Rionero in Vulture manterrà, in tale disegno, la sua autonomia, e sarà rafforzata, con la costituzione della rete oncologica regionale.

La cartella sanitaria elettronica sarà realizzata mediante i fondi dell’Asse II del PO FESR 2014-2020.

Maggioranza
Roberto Cifarelli
Presidente Gruppo Partito Democratico
Nasce il 5 novembre 1963 a Matera. Laureato in Scienze geo-topo-cartografiche estimative e territoriali, dal 15 gennaio 2014 è presidente del gruppo PD in Consiglio Regionale e Componente della Giunta delle elezioni.
Nina Celli, 11/05/2017

Sulla sanità più in generale abbiamo approvato un riordino nel mese di dicembre e stiamo lavorando per il nuovo Piano sanitario regionale. Il riordino è stato necessario a seguito del dm 70 e delle varie leggi finanziarie dello Stato, oltre che per la legge 161 del 2014 che impone anche al personale sanitario un riposo di almeno 11 ore tra i turni. Quest’ultima in particolare ha messo in difficoltà tutte le regioni con prevalenza di sanità pubblica rispetto alla privata. La Basilicata che ha una sanità pubblica che occupa praticamente il 95% si è trovata in seria difficoltà. Con il riordino siamo riusciti a superare questa difficile fase, senza la chiusura di ospedali, in attesa dell’approvazione, entro la fine dell’anno, del nuovo Piano regionale. Mi direi dunque soddisfatto.

Redazione
Redazione PCH
Redazione
Redazione, 23/05/2017

La redazione Promise Checking ha esteso l’invito a intervenire a tutti i gruppi presenti in Consiglio regionale.
Dei gruppi consiliari attualmente non presenti in piattaforma, hanno accolto l’invito ma non hanno ancora inviato il loro contributo i seguenti gruppi: Fratelli d’Italia (presidente Gianni Rosa); M5S (si attendono gli interventi del presidente Gianni Leggieri e del consigliere Giovanni Perrino); PSI (assessore Francesco Pietrantuono); UDC (presidente Francesco Mollica).

Non hanno ancora dato riscontro circa la volontà d’intervenire i seguenti gruppi consiliari: Centro Democratico (assessore Nicola Benedetto); Gruppo Misto (presidente Aurelio Pace).

Hanno declinato l’invito a intervenire i seguenti gruppi: Forza Italia (presidente Michele Napoli); Pittella Presidente (presidente Luigi Bradascio).