Torna indietro

Il 17 gennaio 2017 è stato firmato, dal presidente Vincenzo De Luca e dall’Amministratore Delegato e Dirigente Generale di Trenitalia Barbara Morgante, il nuovo contratto di servizio tra la Regione Campania e Trenitalia, che prevede un incremento degli investimenti per il trasporto regionale, un sempre maggiore aumento dell’offerta, il rinnovo dei treni usati dai pendolari e un miglioramento generale della qualità e delle performance. Il contratto sottoscritto nella sede della Regione Campania di Napoli durerà fino al 2023.
I punti centrali del contratto sono: l’aumento della produzione e la ridefinizione degli orari il più possibile aderenti alla domanda; l’innalzamento del livello di puntualità; un investimento pari a 84 milioni di euro per raddoppiare il numero dei treni Jazz; 34 milioni per il rinnovo dei treni più frequentati; l’aumento del livello di regolarità, riducendo al massimo le cancellazioni; migliorare le qualità di viaggio per i clienti.

La Regione Campania, dunque, va avanti con la politica di rafforzamento e miglioramento dei trasporti pubblici su ferro, migliorando così gradualmente il traffico su strada e apportando benefici in tema di sostenibilità ambientale, in quanto le emissioni inquinanti di un treno sono inferiori fino al 90% rispetto ai mezzi che viaggiano su strada.

 

FONTE:
http://www.regione.campania.it/it/news/primo-piano/firmato-il-nuovo-contratto-di-servizio-con-trenitalia?page=1